Cosa pensi delle selezioni di lavoro con i VideoCV pubblici?

Condividi su: fb in

VideoCV pubblici nelle selezioni di lavoro.

Il fenomeno dei video curriculum pubblici, richiesti per partecipare a una selezione di lavoro, si sta diffondendo in Italia. La crisi economica sta portando alla ribalta dei metodi a basso costo per farsi pubblicità. In alcuni casi sfruttando la fame di lavoro degli italiani.

I videoCv pubblici vengono quasi sempre associati a meccanismi per votare il candidato sui vari social network. Lo scopo, neanche tanto velato, delle aziende selezionatrici è farsi pubblicità e fare pubblicità ai suoi partner.

Quello che, quasi sempre, accomuna tutte le selezioni con i video curriculum, è la richiesta di pubblicare obbligatoriamente una candidatura per l’offerta di lavoro, fatta con un videoCV. Quasi sempre con l’obbligo di rendere il video curriculum visibile a chiunque.

Alcune agenzie o datori di lavoro, se contattati, dicono che possono fare delle eccezioni alla pubblicazione senza limiti dei video, ma solo per casi molto particolari. In realtà non scrivono nel regolamento che si può scegliere di sottrarsi alla diffusione pubblica dei video curriculum.

Il video Curriculum può essere molto utile per valutare un candidato, se utilizzato solo per la selezione e non diffuso.

Secondo me, nelle selezioni di lavoro andrebbe escluso l’utilizzo per fini commerciali e pubblicitari. Altrimenti è intrattenimento, e in questo caso bisognerebbe pagare l’autore del video per avere il suo consenso alla diffusione.

Se vi interessasse approfondire questo argomento trovate un articolo di approfondimento qui nel Blog. Come vedrete è un fenomeno sociale figlio delle grandi crisi economiche. Oggi questo fenomeno lo definiremmo come una gamification delle selezioni di lavoro, ma cercare un lavoro non è un gioco, le conseguenze possono essere gravi.

Questi sono stati i risultati del nostro piccolo sondaggio:

Sondaggio sull’uso dei Video Curriculum pubblici nelle selezioni di lavoro.

Cosa pensi delle selezioni di lavoro che richiedono un videoCV visibile a tutti?

  1. Non ci sono problemi nel rendere obbligatorio pubblicare un videoCV su internet, per partecipare a una selezione di lavoro. 0% (0 voti).
  2. Chi seleziona dovrebbe sempre fare una selezione preventiva dei videoCV da rendere pubblici. 4.49% (4 voti).
  3. Dovrebbero rendere chiaramente non obbligatorio fare il videoCV pubblico per partecipare alla selezione di lavoro. 21.35% (19 voti).
  4. Che è orribile obbligare a fare un video CV pubblico per candidarsi per un offerta di lavoro.  29.21% (26 voti).
  5. Andrebbe vietato rendere obbligatorio pubblicare un videoCV visibile a tutti, per poter partecipare a una selezione di lavoro. 44.94% (40 voti)

Si potevano dare due risposte alla domanda del sondaggio. Risposte totali 89 Voti totali 81


© Riproduzione riservata.
Gli argomenti dei blog e i tasti di condivisione li trovi a inizio pagina.

Grazie
Enrico Filippucci
Enrico Filippucci. Twitter logo in

Lascia un commento